villa ferri medica poliambulatorio logo

Le cause del Mal di Schiena

In Italia, ogni anno, più di 4 milioni di persone si rivolgono al proprio medico per problemi correlati al mal di schiena.

Quindi l’80%-90% delle persone adulte sperimentano il mal di schiena almeno 1 volta nella loro vita e l’età massima di incidenza è intorno ai 40-50 anni.

Il dolore alla schiena può essere dato da:

1)  cause SPECIFICHE: malattie della colonna, come artrosi, ernia del disco, osteoporosi, stenosi canale, malattie reumatiche sistemiche, patologia viscerale.

2)  Cause ASPECIFICHE 80%: date da situazioni modificabili come posture scorrette, movimenti incongrui o mal eseguiti, sovrappeso, stress psicologici, forma fisica scadente.

Importante, quindi, verificare accuratamente la tipologia del DOLORE, prendendosi cura del paziente, per favorire una diagnosi corretta e fornire una completa assistenza terapeutica. Tutto questo in 4 passaggi:

  • Screening e monitoraggio clinico specialistico
  • Stesura di un percorso riabilitativo mirato (diagnostica, terapia, consigli ortesici ed ergonomici)
  • Educazione sanitaria
  • Programma di attività motoria (palestra e piscina) a breve-medio-lungo termine: allenamento della muscolatura di sostegno e tipo di attività che la schiena può tollerare.

Obiettivi:

    1. Risolvere il quadro algico
    2. Prevenzione della cronicizzazione del mal di schiena
    3. Diminuzione del numero e dell’intensità delle recidive.

Al medico, spetta il ruolo di “aiutare” il paziente a raggiungere gli obiettivi stabiliti, indirizzandolo a prendere coscienza del problema e renderlo di conseguenza attivo nel risolverlo. Il paziente, tutto questo, può farlo con un’adeguata motivazione e con la buona volontà: riprendersi in mano la sua vita.